Viene introdotta la visione “Garden city” – Singapore History

La visione” garden city “è stata introdotta dall’allora primo ministro Lee Kuan Yew l’ 11 maggio 1967 per trasformare Singapore in una città con abbondante vegetazione lussureggiante e un ambiente pulito al fine di rendere la vita più piacevole per la gente. È stato anche previsto che la presenza di un ampio verde in un ambiente pulito dai rifiuti significherebbe che Singapore era una città ben organizzata e quindi una buona destinazione per i turisti e gli investimenti stranieri.
Nella fase iniziale, la visione di “garden city” è stata implementata sotto forma di un programma intensivo di piantumazione di alberi guidato dalla Parks and Trees Division per ricreare i viali alberati che Lee aveva incontrato durante i suoi viaggi all’estero. Il programma è stato un grande successo: oltre 55.000 nuovi alberi sono stati piantati entro la fine del 1970. Per mantenere lo slancio, Tree Planting Day è stato reintrodotto in 1971 come un evento annuale che coinvolge studenti, leader di base e residenti che vivono in complessi residenziali pubblici e privati. Inoltre, il Parks and Trees Act è stato emanato nel 1975 per incaricare agenzie governative come l’Housing and Development Board (HDB) e la Jurong Town Corporation (JTC), così come sviluppatori privati, di mettere da parte spazi per alberi e vegetazione in progetti come lo sviluppo di complessi residenziali e la costruzione di strade e parcheggi. Queste iniziative di greening hanno avuto un impatto significativo sul tasso di piantare alberi: il numero di nuovi alberi piantati è aumentato da circa 158.600 nel 1974 a 1,4 milioni entro giugno 2014.
A metà degli anni 1970, la creazione di parchi era diventata un ulteriore obiettivo della visione della “città giardino”. Il programma di sviluppo del parco mirava a fornire più spazi ricreativi per i residenti e a creare spazi verdi che fornissero ventilazione o fungessero da “polmoni verdi” nelle aree edificate. Il programma, che è stato guidato dal Parks and Recreation Department istituito nel 1976 per sostituire la Parks and Trees Division, ha avuto un profondo effetto sul paesaggio di Singapore: L’area dei parchi e degli spazi verdi è passata da 879 ettari nel 1975 a 9.707 ettari nel marzo 2014, e il numero di parchi è cresciuto da 13 a 330 nello stesso periodo.
Dal 1990, vari sforzi sono stati fatti dal Parks and Recreation Department, che è stato ricostituito come National Parks Board (NParks) nel luglio 1996, per arricchire l’esperienza di Garden City che era stata messa in atto dai programmi di sviluppo di alberi e parchi nei decenni precedenti. Ad esempio, i connettori del parco sono stati istituiti come corridoi verdi per collegare i parchi e le riserve naturali sono state istituite per preservare il patrimonio naturale della nazione. Inoltre, sono state introdotte campagne come la Settimana pulita e verde e programmi di partenariato comunitario come Community in Bloom per instillare una “coscienza verde” tra i singaporiani. Attualmente, la politica di greening di Singapore è guidata dalla visione” city in a garden”. Presentato nel 1998 come la prossima fase della visione di “garden city”, il nuovo concetto mirava a integrare il verde non solo nell’ambiente costruito, ma anche nella vita quotidiana di Singapore.

1. S’pore a diventare bella, città pulita entro tre anni. (1967, 12 maggio). The Straits Times, p. 4. Estratto da NewspaperSG; Lee, K. Y. (2000). Dal terzo mondo al primo: La storia di Singapore: 1965–2000: Memorie di Lee Kuan Yew (p. 188). Singapore: Times Editions: Singapore Press Holdings. Chiama no.: RSING 959.57092 LEE-.
2. Lee, 2000, pag. 188.
3. Lee, 2000, pp. 188-190; Corpo per far sì che le persone si prendano cura degli alberi. (1967, 19 aprile). The Straits Times, p. 13. Estratto da NewspaperSG; Dipartimento Lavori pubblici. (1969). Relazione annuale 1968 (pag. 58). Singapore: Governo. Stampa. Fuori. Chiama no.: RCLOS 354.59570086 PECCATO.
4. Dipartimento Lavori Pubblici. (1971). Relazione annuale 1970 (pag.27). Singapore: Governo. Stampa. Fuori. Chiama no.: RCLOS 354.59570086 PECCATO.
5. Dipartimento Lavori Pubblici. (1972). Relazione annuale 1971 (pag. 63). Singapore: Governo. Stampa. Fuori. Chiama no.: RCLOS 354.59570086 PECCATO.
6. Yeh, S. H. K. (1989). L’idea della città giardino. In K. S. Sandhu & P. Wheatley. (Eds.). Gestione del successo: Lo stampaggio della moderna Singapore (pp. 818-819). Singapore: Istituto di studi del Sud-est asiatico. Chiama no.: RSING 959.57 UOMO -; Singapore. Parlamento. Discussioni parlamentari: Relazione ufficiale. (1975, 29 luglio). Parere conforme alle leggi approvate (Vol. 34, col. 1122). Chiama no.: RSING 328.5957 PECCATO.
7. Dipartimento dei lavori pubblici, 1975, p. 52; Tee, S. P. (2014, 23 giugno). Gli alberi vengono ispezionati regolarmente. Oggi. Estratto da http://tablet.todayonline.com/voices/trees-are-inspected-regularly
8. Lee, S. K., & Chua, S. E. (1992). Più di una città giardino (p. 13). Singapore: Parchi & Reparto ricreativo., Ministero dello Sviluppo Nazionale. Chiama no.: RSING 333.783095957 LEE.
9. Ministero dello Sviluppo Nazionale; Dipartimento di pianificazione. (1975). Piano generale rivisto: Relazione dell’indagine (pp. 68-69). Singapore: Il Dipartimento. Chiama no.: RCLOS 711.4095957 PECCATO.
10. Ministero dello Sviluppo Nazionale. (1977). Relazione annuale 1976 (pag. 30). Singapore: Il Ministero. Chiama no.: RCLOS 354.59570686 SMNDAR.
11. Dipartimento dei lavori pubblici, 1975, p. 48; National Parks Board. (2015). NParks relazione annuale 2013/2014 (pp. 48-49). Estratto il 23 marzo 2015, dal sito web del National Parks Board: https://www.nparks.gov.sg/about-us/annual-reports
12. Autorità di riqualificazione urbana. (1991). Vivere il prossimo giro: Verso una città tropicale di eccellenza (pp. 28-31). Singapore: Urban Redevelopment Authority. Chiama no.: RSING 307.36095957 LIV.
13. Urban Redevelopment Authority, 1991, pp. 28-31.
14. Auger, T. (2013). Vivere in un giardino: L’inverdimento di Singapore (p. 26). Singapore: Edizioni Didier Millet. Chiama no.: RSING 363.68095957 AGOSTO; Ministero dello Sviluppo Nazionale. (2007). Da città giardino a città in un giardino (p. 32). Estratto il 12 febbraio 2015, dal sito del Ministero dello Sviluppo Nazionale: http://www.mnd.gov.sg/MNDAPPImages/About%20Us/From%20Garden%20City%20to%20City%20in%20a%20Garden.pdf
15. Lee, J. (1998, 11 dicembre). ‘Città in un giardino’ piano di cui per Singapore. The Straits Times, p. 3. Estratto da NewspaperSG; Ufficio del Primo Ministro. (2014, 6 novembre). Discorso del primo ministro Lee Hsien Loong all’apertura di Bishan Park-ABC Waters, 17 mar 2012. Estratto il 23 marzo 2015, dal sito web dell’Ufficio del Primo Ministro: http://www.pmo.gov.sg/mediacentre/speech-prime-minister-lee-hsien-loong-opening-bishan-park-abc-waters-17-mar-2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.