SEO ROI: Come calcolare il valore del vostro investimento SEO

SEO ROI è come il ritorno sull’investimento per il settore immobiliare. Mi spiego

Comprare una casa è un processo lungo. E, quando si acquista una casa, non aumenta di valore il giorno successivo o settimana o mese. Tuttavia, nel corso del tempo, può essere uno dei migliori investimenti che si fanno. Anche il factoring dei costi di manutenzione e manutenzione, probabilmente vedrai rendimenti considerevoli.

D’altra parte, i media a pagamento sono come affittare un appartamento. Se hai bisogno di un posto dove vivere subito, probabilmente puoi trasferirti abbastanza velocemente. Tuttavia, il pagamento mensile non consegnerà mai un ROI oltre il mese che hai effettuato il pagamento. Più a lungo si affitta, più soldi si spendono senza alcun apprezzamento finanziario nel tempo. Ha senso?

Allora, perché la maggior parte delle strategie di marketing priorità PPC su SEO?

È perché i marketer non sanno come misurare il ROI su SEO rispetto ad altri canali di marketing. Di conseguenza, spesso ottiene una fetta più piccola del budget di marketing. Non fare questo errore. Il tuo investimento SEO ha il potenziale per sovraperformare tutti gli altri canali di marketing digitale

Naturalmente, il valore del SEO dipende da una varietà di fattori. Ma, per riferimento, i clienti Terakeet vedono il ROI medio su SEO come questo:

SEO ROI statistiche

il Fatturato

Aumentare la ricerca organica del fatturato del 25% in 12 mesi

Reputazione

Riparazione danneggiato la reputazione online in meno di 18 mesi

Inferiore CAC

Acquisire clienti a 25 centesimi sul dollaro rispetto PPC

infatti, anche Google stessa che trova ROI ricerca organica è di 5,3 x superiore a quello pagato.

Successivamente, approfondiremo come SEO produce un ritorno sull’investimento. Se si vuole saltare avanti, si può saltare a destra per una di queste sezioni:

  • Come calcolare il ROI di SEO
  • Quanto tempo ci vuole per vedere i risultati?

MODI SEO PRODUCE ROI

Circa la metà di tutto il traffico web proviene da utenti che hanno cliccato su risultati organici. Così a destra fuori del blocco, i siti web che rango bene stanno nuotando in una bella bella piscina chiamata “la metà della quota di mercato di tutta internet.”

Questo traffico organico è circa 5 volte superiore rispetto alla ricerca a pagamento e 10 volte superiore rispetto ai social media. Quindi, qualsiasi sito Web che si comporta bene organicamente produrrà un ROI di marketing più forte di quelli che si basano sulla ricerca a pagamento o sui social media.

1.5 MillionWe consegnato 1,5 milioni di visitatori biologici mensili entro 15 mesi.Leggi lo studio

30.2%Abbiamo aumentato le entrate mensili organiche YOY di 30.2% entro 5 settimane.Leggi lo studio

Cattura la quota di mercato della ricerca organica

La ricerca organica domina ancora le pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP di Google). Secondo le statistiche di Advanced Web Ranking, le inserzioni organiche guadagnano più del 77% di tutti i clic sul desktop.

Qui è dove si può iniziare a fare previsioni più attuabili. Diciamo che il tuo sito web è classificato #20 (pagina due) sul desktop per una query di ricerca preziosa. Stai guardando una condivisione di clic SERP 1.03%, secondo AWR. Con ogni aumento incrementale in classifica, si cattura un po ‘ più di quota. Con il tempo si arriva a #5 a pagina uno, hai aumentato la vostra quota di clic del 313%. Non appena si crepa il top 3, tale aumento cresce a 852%.

Anche su mobile, il biologico regna sovrano, con oltre il 73% dei clic.

Cattura la quota di mercato complessiva

Non guardare il ROI delle tue campagne SEO attraverso un buco della serratura. Troppo spesso i marketer ignorano come l’ottimizzazione dei motori di ricerca influisce sulla quota complessiva del mercato (non solo sulla quota di clic nelle SERP). I CEO stanno discutendo sempre più la loro strategia SEO durante le chiamate di guadagni trimestrali, comprendendo in che modo la ricerca organica influisce sul business in generale. Ad esempio, Auto.com si trova spesso indicando i risultati SEO come motivo per un aumento dei lead e dei risultati finanziari quando si parla con gli investitori.

Terakeet ha aiutato un marchio di prodotti per la casa dirompente a raggiungere un aumento mensile di 340,000 + nel traffico organico attraverso i nostri servizi SEO. Di conseguenza, il marchio è salito rapidamente da zero a 3% quota di mercato in un settore di billion 29 miliardi di dollari.

SEO ritorno sugli investimenti è più di una semplice classifica. Si tratta di spostare l’ago per la propria attività, compresa la quota di clic SERP e la quota di mercato complessiva.

Aumento del traffico del sito web

Utilizzando solo le misurazioni delle azioni SERP, è possibile calcolare quanto più traffico del sito Web si può guidare semplicemente migliorando la classifica per le parole chiave esistenti.

Un pay-off altrettanto importante deriva dal traffico non sfruttato che il tuo marchio non sta raggiungendo oggi. SEO ROI non dipende solo dal potenziamento di ciò che è già a pagina due o tre. Dipende anche dalla capitalizzazione delle opportunità che attualmente ti mancano.

  • Il tuo pubblico di destinazione cerca in un certo modo e le tue pagine attuali non affrontano queste query?
  • Ti stai perdendo argomenti e parole chiave ad alto volume e ad alta opportunità?
  • Il tuo programma SEO manca delle fasi chiave nell’imbuto di acquisto (ToFu, Mofu, Bofu)?
  • Potresti aumentare il traffico incrementale sostenibile del tuo sito web prendendo di mira alcune parole chiave aggiuntive a coda lunga con ogni contenuto che produci?

L’aumento del traffico del sito Web è una delle forme più semplici di ROI SEO che puoi dimostrare alla tua C-Suite. Ad esempio, i seguenti sono tutti i guadagni effettivi di traffico organico recentemente raggiunti per i nostri clienti:

  • 9.6 X aumentare il traffico organico di oltre due anni per un fornitore di servizi finanziari
  • Da zero a 1,5 milioni di euro mensili di traffico di ricerca organico entro 15 mesi per un nuovo retail brand
  • 448,000 aumento mensile di traffico organico di otto mesi per una banca online

4X Traffico Organico GrowthTerakeet Aumentato il Traffico Organico da 4X entro un Anno per una Protezione dal Furto di Identità di Marca.Guarda come

Diminuite le frequenze di rimbalzo

Naturalmente, non vuoi solo traffico. Gli utenti che visitano il tuo sito e tornano immediatamente alle SERP di Google per scegliere un’altra opzione non ti stanno facendo alcun favore. Infatti, in determinate circostanze potrebbe farti del male.

Se hai notato quel modello sul tuo sito, ti suggerisco di dare a questo articolo una lettura: Come ridurre la frequenza di rimbalzo. Ecco la versione TLDR:

  • Strategicamente selezionare la query vostro target di riferimento ricerca
  • Abbinare il loro intento di ricerca per ogni query
  • Creare contenuti utili per queste query
  • Fornire la migliore esperienza utente al di là del contenuto effettivo

Acquisire il traffico da persone che effettivamente hanno bisogno di contenuti e con il quale il contenuto risuonerà più profondamente. E con il picco di interesse, esploreranno più pagine del tuo sito e continueranno il percorso del cliente.

Quando ciò accade, non hai più solo un visitatore. Hai un potenziale cliente. E questo è solo uno dei tanti vantaggi del content marketing.

Aumento dei tassi di conversione

SEO-first content marketing consente di indirizzare i nuovi clienti in ogni fase della canalizzazione di acquisto. Allineando i contenuti con l’intento di ricerca, puoi offrire esperienze incredibili che aumentano il coinvolgimento. Di conseguenza, guadagnerai più conversioni e costruirai la tua pipeline.

Confronta questo con i tempi non sincronizzati di un televisore, una rivista o un annuncio pubblicitario. Riesci a vedere come SEO offre tassi di conversione più elevati?

Vuoi ancora più conversioni?

La combinazione di SEO con un’esperienza utente positiva (UX) si traduce in un potente punch uno-due, aumentando ulteriormente le conversioni. Forrester Research ha rilevato che l’ottimizzazione dell’UX delle pagine web aumenta il tasso di conversione del 200%.

Le conversioni non devono concentrarsi esclusivamente sulle transazioni. A seconda della lunghezza dell’imbuto di conversione e del modo in cui i clienti si convertono, puoi impostare altri obiettivi di conversione che rafforzano la fedeltà alla marca, si concentrano sul nutrimento o inviano lead di alta qualità al tuo team di vendita. Gli esempi includono:

  • l’iscrizione a una newsletter
  • Scaricare un ebook
  • la Compilazione di una richiesta per un preventivo
  • Registrazione per un evento o un webinar
  • la Richiesta di maggiori info
  • Scaricare un coupon
  • La presentazione di un modulo di contatto
  • Guardando un video
  • Contribuendo user-generated content
  • la Prenotazione di un appuntamento
  • donazione
  • Ecc

il fatturato è Aumentato

Il risultato è più entrate. Questo è vero se il tuo utente converte non appena preme il pulsante di checkout o se passa più tempo a conoscere il tuo marchio, a parlare con i tuoi venditori e a convertire in seguito.

Il traffico più si genera attraverso SEO, più entrate si rischia di realizzare. Tuttavia, non tutto il traffico è creato uguale. Alcune parole chiave possono avere un volume di ricerca più elevato, ma portano con sé meno intenti di acquisto. Altri termini possono avere un volume di ricerca inferiore, ma un intento di acquisto più elevato.

Al fine di raggiungere il ROI SEO a breve termine, è necessario eseguire bene sulle parole chiave con un intento di acquisto più elevato.

Come accennato, i clienti Terakeet in media un aumento del 25% delle entrate organiche nel loro primo anno.

A lungo termine, tuttavia, sarai in grado di calcolare un ROI sul tuo programma SEO incorporando anche i risultati del traffico da quelle parole chiave nella parte superiore dell’imbuto di vendita, adescando la tua attività per le vendite future. Con questo in mente, è importante considerare non solo le entrate, ma anche i punteggi di qualità del traffico più elevati nell’imbuto nei calcoli del ROI.

Riduzione del costo di acquisizione clienti (CAC)

Con SEO, è spesso possibile acquisire nuovo traffico qualificato e clienti ad una mera frazione del costo della ricerca a pagamento. Infatti, Terakeet tipicamente raggiunge acquisizioni fino al 30% quella della ricerca a pagamento per i nostri clienti. Migliorare il ROI attraverso SEO significa migliorare i margini e aumentare le entrate.

Ironia della sorte, i CMOS assegnano milioni di dollari alla ricerca a pagamento perché la correlazione tra investimento e rendimento è immediatamente chiara. Il costo di acquisizione, però, può essere alle stelle. Di conseguenza, i margini di profitto si restringono e i budget vengono divorati.

Sfortunatamente, quando smetti di pagare, smetti di giocare. Non ci sono guadagni a lungo termine da una campagna PPC. Devi nutrire costantemente la bestia o il tuo traffico e le acquisizioni dei clienti vanno letteralmente a zero

In confronto, SEO è un volano che continua a fornire ritorni.

Quel che è peggio, molti marchi di e-commerce ignorano l’acquisizione top-of-the-funnel a causa dei costi del modello di Google Adwords per quelle parole chiave. Ciò significa che non sono presenti quando i clienti stanno ricercando opzioni.

Ciò non significa che dovresti scegliere SEO rispetto alla ricerca a pagamento in tutti i casi. Ma, si dovrebbe ripensare come si guarda al costo di acquisizione. Un CAC tipico è strettamente legato al tempo e lineare. Se si considera il lasso di tempo molto più lungo per i rendimenti e le nuove prospettive introdotte nell’imbuto di consapevolezza da SEO, si sta guardando un CAC effettivo ancora più basso per le iniziative SEO.

Greater customer lifetime value (CLV)

Secondo uno studio commissionato da Forrester Consulting, i clienti acquisiti tramite SEO sono più fedeli, portando a una maggiore customer lifetime value (CLV). SEO si concentra sull’esperienza utente, l’impegno, l’allineamento e la fornitura di valore a lungo termine. Sebbene le conversioni organiche richiedano più tempo, i marchi devono trovare un equilibrio tra risultati rapidi e fedeltà.

Leggi lo studio completo qui.

Il nuovo paradigma SEO ShiftHow SEO integrato può sbloccare nuove aree di valore per il tuo marchioscarica lo studio

Brand equity e reputazione rafforzate

Un approccio olistico alla SEO ha anche molti vantaggi di branding. SEO ti aiuta:

  • Trovare le persone giuste
  • Abbinare il loro intento di ricerca
  • Costruire pagine pertinenti e creare veramente utile contenuto
  • Rispondere alle loro domande
  • Costruire un marchio di fiducia
  • Stabilire la competenza e l’autorità di un soggetto o di un settore
  • Rafforzare il vostro marchio, la presenza in Serp
  • Solidificare risultati per la tua marca termini
  • convincere la gente a parlare del tuo brand e condividere i tuoi contenuti
  • Stabilire una strategia di contenuti, che supporta la costruzione di link
  • Essere un marchio che gli altri vogliono il link nel generale
  • Guida i visitatori alle azioni che contano di più
  • Assicurati che i tuoi clienti felici lascino ottime recensioni

Tutto questo aumenta la reputazione del marchio rafforzata.

Attraverso la gestione della reputazione online, le aziende aziendali possono ricostruire i loro profili di ricerca per mostrare il sentimento positivo del marchio. Inoltre i marchi possono immunizzare contro le minacce future e recuperare più rapidamente da una crisi. L’integrazione di SEO e pubbliche relazioni estende la visibilità dei posizionamenti PR, aumentando ulteriormente il ROI.

Da 8.421 a 0 ClicksTerakeet negativo Trasformato il profilo di ricerca per un CEO Fortune 500, il cui nome è stato cercato più di 14.000 volte al mese.Guarda come

Curare una reputazione online positiva è un grande business. Uno studio del World Economic Forum ha rilevato che circa il 25% del valore di mercato di un’azienda è direttamente attribuibile alla sua reputazione.

Inoltre, i risultati negativi della ricerca del marchio possono spaventare i potenziali clienti e le relazioni esistenti. Di conseguenza, la tua azienda potrebbe perdere milioni di dollari di entrate e

Un esempio calzante è un rivenditore di mobili nazionale per il quale ci siamo impegnati nella gestione della reputazione. Terakeet capovolto pagina di Google uno per termini di marca al 100% risultati positivi. Ciò ha aumentato i tassi di clic (CTR) sugli articoli positivi per le ricerche di “revisione” di marca del 456%. Il cliente ha successivamente recuperato revenue 32,7 milioni di entrate mensili.

Come CALCOLARE il ROI SEO

Come si misura il ROI SEO? Beh, potresti usare una formula SEO ROI molto semplice come questa:

{revenue from organic traffic} – {cost of SEO} / {cost of SEO}

Usando questa formula, inseriamo alcuni numeri. Supponiamo che tu spenda SEO 100.000 al mese su SEO e che le tue entrate dal traffico organico siano 5 500.000.

(5 500k – $100k) / $100k = $400k

Secondo la formula di cui sopra per SEO ROI, il ritorno sull’investimento sarebbe 4X, o 400 per cento. Tuttavia, c’è un grosso problema con quella formula. Si presuppone che ogni dollaro speso tornerà a voi nello stesso periodo di tempo.

Se sai qualcosa di SEO, probabilmente capisci che ci vuole tempo per influenzare le classifiche e il traffico. Di conseguenza, i dollari che investi ora potrebbero non iniziare a produrre un ritorno per diversi mesi, o anche fino a un anno se il tuo sito web ha bisogno di un sacco di lavoro SEO tecnico iniziale o di link building.

Quindi, per risolvere questo problema, spiegherò diversi metodi per misurare il ROI SEO nella prossima sezione.

Determina i tipi di ROI che misurerai

Le entrate potrebbero essere il tuo obiettivo finale, ma il valore del SEO è più sfaccettato. Lega gli indicatori incrementali direttamente a un KPI in modo da poter comunicare in modo più efficace il ROI in tutta l’azienda. Ad esempio:

  • Classifica: Classifica Misura per le nuove parole chiave SEO, così come miglioramenti posizionali per i termini di ricerca esistenti.
  • Brand sentiment: misura la percentuale di inserzioni positive, neutre e negative nei primi 10, 20 o 100 risultati di ricerca.
  • Aumento della quota di voce SERP: definire un set competitivo e misurare le classifiche moltiplicate per il CTR di ciascuna posizione per calcolare i totali di traffico stimati.
  • Minori costi di acquisizione: Misura i tuoi numeri di traffico organico complessivo rispetto al costo del tuo programma SEO.
  • Autorità: traccia il numero di backlink e l’aumento dell’autorità del dominio o della valutazione del dominio.
  • Progressione dell’imbuto: traccia le prestazioni delle parole chiave classificate per fase (Consapevolezza, considerazione, decisione) per comprendere il movimento ad alto livello. A livello micro, puoi anche tenere traccia degli imbuti in loco con strumenti di analisi del comportamento.
  • Tassi di conversione: assegna un valore monetario alle conversioni soft nel pacchetto Analytics. Questo ti aiuterà a misurare il costo del tuo programma SEO rispetto a una cifra di entrate.
  • Entrate: misurare le entrate effettive attraverso il monitoraggio e-commerce e calcolare il CAC associato. Assegnare un valore in dollari a ciascuna conversione o utilizzare il valore medio dell’ordine. Quindi, moltiplicare il numero di conversioni da traffico organico per il valore di ogni conversione.

Metriche SEO: monitoraggio e reporting

Ci sono molte metriche SEO per misurare il successo, quindi il monitoraggio può essere travolgente. Fortunatamente, ci sono molti strumenti di reporting basati su dashboard per rimanere organizzati, tra cui Google Data Studio, Klipfolio, Grow o DashThis.

Mantenere un occhio sulla vostra performance dal monitoraggio di alcuni i seguenti SEO ROI metriche per il traffico organico:

  • Priorità il ranking delle keyword
  • traffico
  • il traffico Organico come percentuale del totale del traffico
  • Desktop vs tablet contro il traffico mobile
  • Traffico, provenienti da diverse regioni
  • Nuovi e di visitatori di ritorno
  • Console di Ricerca impressioni: Quante persone hanno visto in Serp?
  • Totale del traffico da tutti i mezzi
  • Traffico da parole chiave relative a un tema specifico o di iniziativa
  • frequenza di Rimbalzo la pagina e fonte di traffico
  • Conversioni e tasso di conversione
  • Soft conversioni da contenuti scaricabili e sottoscrizioni
  • Organica dei ricavi e assistita fatturato

Rivedere il mese-oltre-mese stats è di vitale importanza in modo che si può notare ciò che funziona (o non) e regolare il vostro SEO programma di andare avanti. Le prestazioni anno su anno sono altrettanto importanti da tenere traccia per comprendere il vero ROI a più lungo termine dei tuoi sforzi SEO. Traccia questo su base mensile, anche.

QUANTO TEMPO CI VUOLE PER VEDERE SEO ROI?

La domanda letterale da un milione di dollari.

Con il giusto approccio, puoi aspettarti di vedere classifiche organiche e miglioramenti del traffico entro sei mesi. Ma la realtà è che inizierai a notare il movimento molto prima di quello, a volte anche entro una settimana o due dall’implementazione.

Potrebbe non tradursi immediatamente in traffico o entrate, ma se inizi a classificarti al #58 per una parola chiave ad alta priorità e poche settimane dopo sei salito al #30, questo è un segno che Google sta lentamente iniziando a capire la qualità e l’utilità della pagina rispetto ai suoi concorrenti SERP.

E, naturalmente, non tutti i visitatori convertono Ma, nel tempo, un numero sufficiente di utenti lo farà. Pertanto, dovresti essere in grado di vedere i miglioramenti del traffico e delle entrate trimestre per trimestre o anno per anno con le attività stagionali.

Se vuoi un’immagine più vera del tuo ROI SEO, guarda il traffico e gli aumenti delle entrate in due o tre anni. Con un lasso di tempo più lungo, sarai in grado di vedere come la tua marea crescente nelle prestazioni SEO sta sollevando tutte le navi, con conseguente aumento delle classifiche, del traffico e delle entrate in modo più ampio.

E questo è il miglior calcolo di tutti!

Più intelligente. Scalabile. SEO.Impara a dominare la tua categoria di prodotti o servizi nella ricerca organica.Parliamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.