Rischio residuo e rischio secondario-PMP / CAPM

Rischio residuo e rischio secondario

La Guida PMBOK® ver 6 definisce il rischio come “Un evento o una condizione incerta che, se si verifica, ha un effetto positivo o negativo su almeno un obiettivo del progetto.”

Rischi residui

I rischi che potrebbero rimanere dopo la risposta pianificata del rischio e quelli che sono stati volutamente accettati. PMBOK Guida ver 6.

 Rischi residui
Fonte: https://www.wallstreetmojo.com/residual-risk/

I rischi residui sono indicati come rischi residui. Questi sono accettati al livello di tolleranza al rischio aziendale. In alcuni casi, un rischio residuo non ha una risposta ragionevole. Project manager semplicemente li accetta il modo in cui sono dal momento che non c’è molto fare su di esso. I rischi sono riconosciuti durante il processo di pianificazione. Di solito, viene istituita una riserva di emergenza per far fronte a tali rischi. In qualità di project manager, ti assicurerai che ogni rischio residuo sia valutato correttamente. Se non è richiesta alcuna azione, probabilmente li terrai nella lista di controllo. Anche se se hanno bisogno di qualsiasi azione, si dovrebbe forse ridurre al minimo la probabilità o l’influenza del rischio attraverso il piano di mitigazione. Per il rischio residuo, potremmo non sempre agire.

Esempio:

Immagina di aver identificato un rischio per il verificarsi di pioggia per un’ora o due. Successivamente, è stato sviluppato un piano di emergenza per gestire il rischio. Si potrebbe pensare che cosa succede se la pioggia continua a cadere anche dopo due ore. Si valuterà ulteriormente la situazione e creare un piano di ripiego denominato rischio residuo.

Rischi secondari

I rischi che derivano direttamente dall’esecuzione di una risposta al rischio. PMBOK Guida ver 6.

Per i rischi secondari, il team di gestione del progetto deve identificare il rischio e formulare un piano di risposta per affrontare la situazione. Non appena il piano viene eseguito, può portare a un nuovo rischio noto come rischio secondario. Un piano di risposta è sviluppato principalmente in base all’influenza di questi rischi sul progetto. In genere, un rischio di impatto elevato richiede un piano di risposta. Al contrario, se il rischio appare trascurabile, sarà curato solo dal project manager. Successivamente, i rischi secondari sono valutati per la loro gravità e che possono o non possono avere bisogno di un piano di risposta per raggiungere gli obiettivi finali del progetto. Per il rischio secondario, avremo piano di risposta.

Esempio:

Supponiamo di essere un project manager per le attività di costruzione. Secondo la tua esperienza, sei ben consapevole del fatto che uno dei principali rischi che potresti affrontare è quando il fornitore di sabbia non consegna in tempo. Di conseguenza, nel piano di gestione del rischio, considererai questo rischio e l’azione richiesta in caso di tale evento. Anche dopo l’attuazione del piano di risposta al rischio, c’è un altro rischio potenziale che è la differenza nella sabbia fornita da due fornitori che dovevano essere indicati come un rischio secondario.

La differenza tra Rischio residuo e Rischio secondario

Supponiamo che tu stia pianificando il programma di studio per il tuo prossimo esame, i rischi primari che influenzano il programma possono includere:

  • Potresti non trovare abbastanza tempo per studiare a causa dell’impegno professionale. Potrebbe esserci un progetto inaspettato durante la preparazione all’esame come rischio residuo. Di conseguenza, è necessario impostare un piano per posticipare l’esame comunemente noto come un noto sconosciuto dalla riserva di contingenza.
  • In un’altra situazione, potresti ammalarti durante la preparazione all’esame. Ci sarà principalmente un rischio secondario per la risposta al rischio, ovvero cosa succede se i vaccini causano effetti collaterali come affaticamento prolungato o infezione. Forse sarà necessario un piano di risposta al rischio per questo rischio secondario.

È importante per Project Manager o per Project management Team che tutti i tipi di rischi devono essere identificati, analizzati, monitorati e curati durante tutto il progetto.

Ulteriori letture

  1. Project Risk Management
  2. Definizioni dei rischi
  3. Rischio residuo Mudassir Iqbal, Professional Skills Trainer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.