Maha Shivratri 2017: Un triste promemoria del Kashmir ha perso

Srinagar: fausta occasione del Maha Shivratri venerdì è venuto come un triste ricordo di cosa e quanto Kashmir ha perso i suoi valori, le tradizioni e il patrimonio negli ultimi 27 anni di violenza.

Della loro popolazione totale di circa 200.000 abitanti che vivevano in città, paesi e villaggi della Valle fino al 1990, quando iniziò la violenza armata, appena 3.000 Pandit del Kashmir continuano a vivere in luoghi protetti da guardie armate nella Valle.

Sebbene le autorità abbiano annunciato l’alimentazione elettrica ininterrotta alle aree ancora abitate da loro in occasione di Maha Shivratri, non è difficile immaginare quanta illuminazione e fanfara possano essere possibili nelle case in cui i residenti vivono come piccioni spaventati.

“Un numero molto maggiore di musulmani del Kashmir è stato ucciso negli ultimi 27 anni da quando la violenza è iniziata qui rispetto ai Pandit del Kashmir.

“Tuttavia, la comunità Pandit ha perso casa, focolare, radici, tradizione e ormeggi che purtroppo potrebbero non essere mai riconquistati”, ha lamentato Zahoor Ahmad Wani, 51 anni, che vive nel Kashmir settentrionale.

Altri musulmani locali sono ugualmente tristi per la situazione dei loro concittadini mentre i ricordi di un passato glorioso si riaccendono a causa della festa su Maha Shivratri.

“Non vedevamo l’ora della cena Shivratri che ci aspettava nella casa della famiglia Dhar che viveva accanto.

Maha Shivratri 2017 Un triste ricordo di ciò che il Kashmir ha perso

Immagine rappresentativa. AFP

“Pesce e’ nadru ‘ (steli di loto),’ bate roganjosh’,’ kalya’,’ machegand ‘e’ kabargah ‘erano i piatti appositamente preparati dai Pandit locali in questo giorno”, ha detto Ali Muhammad Dar, 72 anni, residente nel distretto centrale di Badgam.

“Ma, non era solo la festa e il divertimento che ha reso il nostro legame secolare. Il calore e l’affetto tra le due comunità era proverbiale. Oggi tutti parlano di Kashmiriyat, ma temo che tutto ciò che esiste ora esista solo nei discorsi politici e nelle discussioni in salotto”, ha aggiunto .

La tradizione puja si è tenuta questo giorno al Tempio Shiv in cima alla collinetta Sankaracharya e al Tempio Ganpathyaar in uptown Srinagar.

Le stazioni televisive e radiofoniche locali hanno anche trasmesso programmatori appositamente preparati su Shivratri.

Ma nessun musulmano locale non vedeva l’ora di salutare il vicino Pandit della porta accanto in quell’occasione poiché centinaia di case vuote e mezzo cadute nella vecchia Srinagar sono un triste ricordo della perdita reciproca subita dai musulmani e dai Pandit del Kashmir.

Una volta in fermento con la vita, queste case abbandonate sono diventate infestate.

La tragedia del Kashmir è che i fantasmi non invitano i vicini a casa per condividere gioie e dolori con loro.

L’argomento che la comunità Pandit ha prosperato dopo la migrazione come i loro figli hanno acquisito una visione del mondo e trovato posti di lavoro e tirocini nelle migliori aziende del paese e all’estero non è accettabile per quegli anziani Kashmiri per i quali la convivenza è meglio di tutti i guadagni materiali.

” I musulmani del Kashmir stanno ora raggiungendo l’ambito servizio civile, IIT e IIM. Anche per i figli dei Pandit migranti, il cielo è il limite.

“Tutto questo dimostra solo a un vecchio come me che manca il suo compagno di classe Pandit e amico una volta che vive accanto è che le civiltà sono finalmente distrutte dalla ricchezza”, ha detto Ghulam Nabi, 78 anni, un insegnante di scuola in pensione di Ganderbal.

Maha Shivratri, la festa più sacra dei Pandit oggi è venuto solo per ricordare Kashmiri della rottura apparentemente irreversibile dei legami in una società che un tempo era un faro per il resto del sub-continente.

Data aggiornata: 24 febbraio 2017 14:10:35 IST

Condividi questo articolo

Iscriviti a Moneycontrol Pro a ₹499 per il primo anno. Utilizzare il codice PRO499. Offerta a periodo limitato. * T&C apply

leggi anche

 Leggi un estratto da Born a Muslim: A critical approach towards locating the Islamic identity in contemporary India

Arts & Culture

Leggi un estratto da Born a Muslim: Un approccio critico verso la localizzazione dell’identità islamica nell’India contemporanea

Utilizzando interviste, storie, memorie e borse di studio, Wahab mette insieme una narrazione che è allo stesso tempo critica e comprensiva, per affrontare il dogma interno e il pregiudizio contro la comunità in India.

Nikhat Zareen stordisce campione del mondo Paltceva Ekaterina inserire Bosforo Boxe quarti

Sport

Nikhat Zareen stordisce campione del mondo Paltceva Ekaterina inserire Bosforo Boxe quarti

La medaglia di bronzo ai Campionati Asiatici, Zareen causato un grande upset nella seconda giornata del torneo di mercoledì, quando lei fuori perforata russo boxer 5-0.

Non Covid sollievo per Maharashtra tribali come regime inteso a facilitare onere non riesce a lift-off

India

No Covid sollievo per Maharashtra tribali come regime inteso a facilitare onere non riesce a lift-off

On 9 settembre, lo stato governo ha approvato una risoluzione dicendo che ci avrebbe deposito Rs 2,000 in conti bancari di persone tribali e distribuire la razione vale la pena Rs 2,000 sotto il Khawati yojana coincide. Sette mesi dopo, i benefici sono ancora attesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.