L’installazione di SCCM Agente su una macchina Linux passo passo

di Recente siamo stati a cercare una soluzione per la raccolta di tutte le macchine Linux e ottenere un molto semplice inventario per macchine linux,
SCCM è stato il primo per me , come sai ,ho suggerito di utilizzare in SCCM come parte di built-in capacità, Ho fatto diversi test, solo per essere sicuri che funziona come previsto e devo dire che
– Ragazzi funziona perfettamente. andiamo oltre i dettagli:
Importante notare che Microsoft basato, ” A partire dalla versione 1902, Configuration Manager non supporta i client Linux o UNIX.”e la mia versione SCCM è 1906, per il mio bisogno (inventario, HW, SW ) è soddisfacente e soddisfa le nostre esigenze.

Supporta i sistemi Linux: Ubuntu, SUSE Linux Enterprise Server (SLES), Solaris, Red Hat Enterprise Linux (RHEL), Oracle Linux, HP-UX, Debian, CentOS, AIX
Ci sono alcuni requisiti che dovremmo fare per ottenerlo, ma prima impariamo cosa stiamo ottenendo una volta installato SCCM agent su macchine Linux:

I passaggi richiesti che dovresti fare:

  • * I valori predefiniti sono 80 per il traffico HTTP e 443 per il traffico HTTPS.
  • * Assicurarsi che il FW della macchina non blocchi le comunicazioni SCCM
  • SUGGERIMENTO: Suggerisco di creare query collection bases Linux machines per una migliore gestione.
  • Considera la creazione di script bash o playbook Ansible che contenga i seguenti passaggi e quindi sarai in grado di distribuirlo automaticamente su qualsiasi macchina Linux.
  • Esegui: chmod + x installa.
  • Cd alla posizione di origine del file TAR
  • Esegui: ./ installare-mp ‘ yourMP ‘-sitecode’ yoursitecode ‘ ccm-Universalx64.catrame
  • /opt/microsoft/cm/bin/ccmexec -rs politica
  • /opt/microsoft/cm/bin/ccmexec -rs hinv

riavvio Non è necessario, è solo bisogno di “approvare” le macchine in dispositivi è possibile farlo facendo clic destro sul sistema, e quindi “approvare”

Risultati:

Ezoicsegnala questo annuncio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.