Double up: quando e perché dovresti correre due volte al giorno

Uomo infelice che distrugge la sveglia.

“Raddoppio” o doppie sono il nome dato a correre due volte in un solo giorno, generalmente separati da diverse ore di riposo e inattività (di solito una giornata intera di lavoro). I doppi servono una serie di funzioni importanti e possono avere molti benefici per il tuo allenamento.

RELATED: È emerso un nuovo tipo di periodizzazione dell’allenamento

Forse ovviamente, correre due volte al giorno è un ottimo modo per aumentare il chilometraggio settimanale. Per coloro che desiderano aggiungere più chilometri al loro allenamento, aggiungere un giorno o due di doppie può aumentare notevolmente il chilometraggio totale (che è un modo efficace dimostrato per diventare un corridore migliore). Il raddoppio può anche essere un modo molto più sicuro per farlo, dal momento che l’esecuzione di due corse più brevi è meno stressante sul corpo rispetto a una singola corsa più lunga.

Non esiste una regola dura e veloce su quando si dovrebbe considerare l’aggiunta di doppi al loro allenamento, ma di solito non sono necessari a meno che non si eseguano almeno 50-70K a settimana. Per coloro che corrono meno chilometri, la maggior parte trarrebbe beneficio semplicemente aggiungendo un altro giorno o due di corsa alla tua settimana.

PUBBLICITÀ

I doppi possono anche servire una preziosa funzione fisiologica per aiutarti a correre più lontano e più velocemente. Il raddoppio è un ottimo modo per accelerare il processo di recupero pompando sangue ai muscoli che lavorano e aiutando ad eliminare i prodotti di scarto, riducendo così i tempi di recupero. L’aggiunta di una breve corsa 4-8K al mattino dopo una lunga corsa o un duro allenamento può aiutarti a sentirti recuperato molto prima e può essere seguito da una corsa più sostanziale e di qualità superiore in seguito.

RELATED: Scendere in pista per una gara più veloce 5 o 10K

Il raddoppio è anche un’opportunità per praticare la corsa di esaurimento, dove si allena il corpo a correre in uno stato semi-affamato o impoverito, utilizzando fonti di carburante alternative come i grassi immagazzinati. Questo di solito viene fatto eseguendo la prima cosa al mattino non appena ti alzi e prima che tu abbia avuto qualcosa da mangiare (o bere). Questo corpo utilizza quindi le limitate fonti di carburante disponibili-per lo più grassi-e diventa più efficiente anche nei momenti in cui sono presenti altri combustibili.

In pratica, spremere in due corse più brevi può adattarsi meglio al tuo programma giornaliero di una corsa più lunga. Soprattutto quando le temperature aumentano in estate e la luce del giorno è abbondante, il raddoppio può essere un’opzione adatta per battere il caldo facendo due corse più brevi la mattina presto e la sera tardi.

Si noti che due esecuzioni più brevi non avranno lo stesso effetto di una singola esecuzione più lunga. Qualsiasi corsa di 75 minuti o più inizierà a produrre adattamenti di resistenza che sono essenziali per la maratona e la mezza maratona. Coloro che si allenano per distanze più lunghe dovrebbero comunque mirare a incorporare una o due corse più lunghe a settimana, inclusa una lunga corsa settimanale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.